GLEDI-3

E’ stata costituita in Roma, secondo quanto previsto dalle leggi vigenti in tema di associazioni non riconosciute, e ritualmente da tre Logge regolari munite di bolla di fondazione, la Gran Loggia Egizia d’Italia.

Essa è un’Obbedienza regolare, posta sotto la protezione e all’obbedienza del Grande Oriente Egizio di Memphis e Misraim e governa in Italia, su delega del Sovrano Gran Santuario Harmonius, i Gradi Simbolici della Massoneria Universale, ovvero Apprendista Ammesso, Compagno d’Arte e Maestro d’Arte; può stipulare trattati d’amicizia e di reciproco riconoscimento con Gran Logge estere; trattati d’amicizia che consentano il diritto di visita in condizioni di reciprocità con Gran Logge italiane.

La Gran Loggia Egizia d’Italia ha per scopo la trasmissione del Fuoco Sacro, poiché dovere della Massoneria Universale è perpetuare la Tradizione. A coloro i quali bussano alla porta del Tempio, a quegli uomini di desiderio che sentono nel cuore il segreto richiamo della Via della Conoscenza, la nostra Comunione intende offrire un sicuro approdo, Alla Gloria Del Sublime Artefice Dei Mondi.

La Gran Loggia Egizia d’Italia ha aderito nel 2018 alla Confederazione Internazionale delle Potenze Massoniche.

GRAN MAESTRI NAZIONALI

2014 – AKIRA

2018 – PURUSHA

2018 – BENNO

2019 – SETH

2021 – SOTER

2022 – KIRMAN

RELAZIONI INTERNAZIONALI

La Gran Loggia Egizia d’Italia ha sottoscritto Trattati d’amicizia con i seguenti Ordini massonici:

  1. Gran Loggia Francese di Misraim
  2. Gran Loggia Mista Francese di Memphis-Misraim
  3. Gran Loggia Simbolica dei Riti Uniti
  4. Ordine illustre della Stretta Osservanza Templare – Gran Loggia Scozzese di Stretta Osservanza
  5. Gran Loggia di Catalogna
  6. Gran Loggia Mista di Svizzera
  7. Grande Oriente di Serbia
  8. Gran Loggia Regolare di Serbia
  9. Grande Oriente di Croazia
  10. Gran Loggia Nazionale di Macedonia
  11. Gran Loggia Tradizionale di Romania
  12. Gran Cenacolo Massonico dell’Uruguay
  13. Alleanza delle Logge Libere e di Tradizione
  14. Gran Loggia Tradizionale del Portogallo
Torna in alto