admin

Convegno di commemorazione del centenario del Fr.’. Papus

Roma, 22 ottobre 2016 dell’era volgare.

Nel Tempio maggiore della Gran Loggia di Francia a Parigi, si è tenuto il convegno di commemorazione del centenario del Fr.’. Papus (1916-2016), che fu Sovrano Gran Maestro dell’Ordine Martinista nonché Gran Maestro per la Francia dei Riti Egizi.
A seguire, nel corso di una solenne e a tratti commovente tornata rituale, il Gran Maestro dell’Ordine Martinista “di Papus” Fr::: Sitael ha trasmesso dopo 38 anni i poteri al Gr::: Maestro Aggiunto Fr::: Gabriel, cui vanno tutti i nostri migliori auguri.
Come da libro presenze, alla storica cerimonia erano presenti solo due catene martiniste italiane, una delle quali è quella della Società degli Indipendenti, rappresentata dall’Iniziatore Fr::: Purusha, S.’. I.’., Sostituto Gran Hyerophante Gran Maestro Internazionale del Nostro Venerabile Ordine.
Possano tutte le filiazioni martiniste che genuinamente onorano i Maestri Passati Louis-Claude de Saint-Martin e Papus, marciare fianco a fianco verso l’unica meta.

 

 

 

 

 

 

TRADIZIONE, SPERANZA, UNIONE

Tornata interobbedienziale della Gran Loggia Francese di Misraim

Roma, ?.

Una delegazione del Sovrano Gran Santuario del nostro Ordine si è recata a Parigi per una tornata interobbedienziale svoltasi presso il tempio maggiore della Gran Loggia Francese di Misraim. Tornata condotta dal Sostituto Grande Hyerophante alla presenza di ben dieci obbedienze, e con il rituale in uso presso la nostra Comunione.
Tre continenti rappresentati, 80 fratelli presenti, entusiasti del lavoro fatto.
Sono state approfondite trattative per la sottoscrizione di altri quattro trattati di amicizia, e concordate ulteriori iniziative comuni.
L’allocuzione è stata pronunciata dal Ser.mo Fr. Akira, Gran Jerofante del GOEMM

TRADIZIONE, SPERANZA, UNIONE

V Convento dell’Ordine degli Eletti Cohen

Roma, 16 ottobre 2021 dell’era volgare.

Si sono svolti i lavori del V Convento dell’Ordine degli Eletti Cohen, in un’atmosfera di entusiasmo e partecipazione attiva di tutti i Fratelli dell’Ordine.
Si è proceduto all’apertura dei lavori in grado di Apprendista Eletto Cohen ed alla celebrazione della cerimonia del rinnovo degli impegni, detta anche “dei quattro banchetti”.
Al termine, è stata letta una breve allocuzione del Sovrano, e sono stati ritualmente chiusi i lavori.
Al mattino presto, e prima dell’apertura dei lavori conventuali, sono stati ordinati due nuovi Maestri Reau Croix.
Auguri a questi due nuovi sacerdoti del culto primitivo.

Allocuzione del Gran Sovrano – V Convento dell’Ordine degli Eletti Cohen

 

TRADIZIONE, SPERANZA, UNIONE

IV° Convento della Gran Loggia Egizia d’Italia

Roma, 14 ottobre 2017 dell’era volgare.

Si sono svolti i lavori del VI° Convento del Grande Oriente Egizio di Memphis e Misraim, IV° Convento della Gran Loggia Egizia d’Italia. Alla presenza di 44 fratelli, in un clima di entusiasmo e partecipazione, sono state lette le relazioni morali del Grande Odos della Gran Loggia e del Grande Oratore del Rito. Erano presenti altresì le delegazioni della Gran Loggia Regolare di Serbia, del Grande Oriente di Serbia, della Gran Loggia Francese di Misraim, della Gran Loggia Mista Francese di Memphis-Misraim, della Gran Loggia Simbolica dei Riti Uniti e del Grande Oriente di Croazia: le ultime tre Obbedienze sono state rappresentata dai rispettivi Gran Maestri. L’occasione è propizia per comunicare che la Gran Loggia Egizia d’Italia ha sottoscritto un trattato d’amicizia in data odierna con la Gran Loggia Mista Francese di Memphis-Misraim, la Gran Loggia Simbolica dei Riti Uniti ed il Grande Oriente di Croazia. La Gran Loggia Mista Francese di Memphis-Misraim e la Gran Loggia Simbolica dei Riti Uniti sono entrambe Obbedienze francesi di Rito Egizio, e si aggiungono alla Gran Loggia Francese di Misraim, già in amicizia con la nostra Gran Loggia, nel formare un nucleo forte di ordini massonici impegnati nella custodia e nelle preservazione della Massoneria del Vecchio Egitto. Dopo i lavori rituali si è tenuta un’agape bianca.

Allocuzione del Gran Jerofante – 6017

Relazione Morale del Grande Oratore – 6017

 

TRADIZIONE, SPERANZA, UNIONE

Quarantennale della fondazione della Loggia Michael n. 2 all’oriente di Savona

Roma, 18 marzo 2018 dell’era volgare.

 in tornata solenne e alla presenza della Giunta della GLEDI, di una rappresentanza del Sovrano Gran Santuario Harmonius e di una delegazione della Gran Loggia Mista Francese di Memphis-Misraim, comprendente anche due Fratelli provenienti dalla Martinica appositamente per l’evento, è stato celebrato il quarantennale della fondazione della Loggia Michael n. 2 all’oriente di Savona, un traguardo di cui andar fieri e che è stato degnamente celebrato leggendo una tavola del fondatore della Loggia, ancora oggi attualissima a distanza di quattro decenni.
Era presente anche una delegazione della Confederazione Internazionale delle Potenze Massoniche, guidata dal suo Presidente. Nell’occasione, è stato comunicata l’accettazione della domanda di adesione della Gran Loggia Egizia d’Italia alla Confederazione, e ci è stata data copia della deliberazione di affiliazione, votata all’unanimità dalle Obbedienze che ne fanno parte.
L’ammissione nei ranghi della Confederazione, cui la GLEDI parteciperà a pieno titolo, avendo indicato come richiesto i propri tre rappresentanti nel Consiglio dell’Ordine della stessa, sancisce il completamento del posizionamento internazionale della nostra Obbedienza.

TRADIZIONE, SPERANZA, UNIONE

Trattato di amicizia tra la Gran Loggia Egizia d’Italia e la Gran Loggia Nazionale di Macedonia

Roma, 12 maggio 2018 dell’era volgare.

Presso il tempio maggiore del Sovrano Gran Santuario Harmonius in Roma, alla presenza di 32 Fratelli, sono stati costituiti i Sovrani Santuari nazionali di Croazia e Macedonia e si è proceduto alla elevazione all’83°, 90°, 92° e 95° grado di alcuni Fratelli dei rispettivi Riti. Era presente anche una delegazione del Sovrano Santuario di Serbia.
I tre Santuari, unitamente ad un quarto in fase di costituzione, promanano dal Grande Oriente Egizio di Memphis e Misraim.
È stato altresì sottoscritto un trattato di amicizia tra la Gran Loggia Egizia d’Italia e la Gran Loggia Nazionale di Macedonia.

TRADIZIONE, SPERANZA, UNIONE

V° Convento della Gran Loggia Egizia d’Italia

Roma, 13 ottobre 2018 dell’era volgare.

Presso il tempio maggiore dell’Ordine e del Rito, i lavori del VII° Convento del Grande Oriente Egizio di Memphis e Misraim, V° Convento della Gran Loggia Egizia d’Italia. Alla presenza di 60 fratelli, in un clima di entusiasmo e partecipazione, è stata letta la relazione morale del Grande Oratore del Rito, e l’allocuzione del Gran Jerofante.
Erano presenti le delegazioni delle seguenti Obbedienze: Grande Oriente di Croazia, guidata dal Gran Maestro Aggiunto, Gran Loggia Francese di Misraim, rappresentata anch’essa dal Gran Maestro Aggiunto, Gran Loggia Mista Francese di Memphis-Misraim, guidata dal Presidente del Sovrano Santuario di Francia e dal Gran Maestro Nazionale, Gran Loggia Simbolica dei Riti Uniti, condotta dal Gran Maestro, della Gran Loggia Francese di Memphis-Misraim, rappresentata dal Grande Oratore, della Gran Loggia Tradizionale di Memphis-Misraim, guidata dal Gran Cancelliere, della Gran Loggia Mista di Svizzera, rappresentata da un membro del Supremo Consiglio, e della Stretta Osservanza Templare, anch’essa condotta dal suo Gran Maestro Generale. L’occasione è propizia per comunicare che la Gran Loggia Egizia d’Italia ha sottoscritto un trattato d’amicizia in data odierna proprio con l’Ordine Illustre della Stretta Osservanza Templare. A tutti gli ospiti presenti è stata distribuita una copia del nuovo numero della rivista dell’Ordine, “Horus”.
La sera prima del convento, è stata ritualmente consacrata la Loggia di ricerca franco-italiana Constant Chevillon, che si riunirà una volta l’anno, alternativamente, in Italia e in Francia.
La massiccia partecipazione di ordini massonici impegnati nella custodia e nelle preservazione della Massoneria del Vecchio Egitto, è prodromica ad importanti novità che saranno comunicate nei mesi a venire.
Dopo i lavori rituali si è tenuta un’agape bianca, anch’essa molto partecipata.

TRADIZIONE, SPERANZA, UNIONE

Allocuzione insediamento Jerofante 2018 – Omnia vincit Amor

Roma, 17 novembre 2018 dell’era volgare.

Si è riunito il Sovrano Gran Santuario Harmonius allo zenit di Roma, nel Tempio maggiore dell’Ordine. È stato trasmesso dal Ser.mo Fr. Akira – alla presenza del Ser.mo Fr. Seth, e degli altri Patriarchi Grandi Conservatori – il complesso dei poteri della Jerofania al Sublime Fr. Purusha, che pertanto dalla data odierna guida le fortune del Rito.
Con proprio decreto n. 8 del 17.11.2018, il Sovrano Grande Hyerophante Generale, ai sensi degli Statuti del Rito e della zona di primo lavoro, ha nominato il nuovo Gran Maestro della Gran Loggia Egizia d’Italia per il triennio 2018-2021, nella persona del Sublime Fr. Benno. Dopo sette anni di governo dell’Ordine, il Ser.mo Fr. Akira ha dunque trasmesso l’Arca Venerata della Tradizione ad un successore. Ha inizio una fase nuova nella storia del nostro Venerabile Rito.

Allocuzione insediamento Jerofante 2018 – Omnia vincit Amor

TRADIZIONE, SPERANZA, UNIONE

Costituita a Parigi l’Alleanza Iniziatica delle Grandi Logge Egizie

Roma, 30 marzo 2019 dell’era volgare.

E’ stata costituita a Parigi l’Alleanza Iniziatica delle Grandi Logge Egizie, e sottoscritta la Carta di fondazione della medesima: era presente una delegazione della Gran Loggia Egizia d’Italia, guidata dal Ven. Fr. Orfeo, due volte Maestro Venerabile della Loggia Stanislas de Guaita n. 3 all’oriente di Roma e Gran Rappresentante per la Francia della nostra Obbedienza, che ha permesso ai Gran Maestri di queste Comunioni di conoscersi reciprocamente, agevolando questo nuovo sforzo di unità della Massoneria Egizia francese.

TRADIZIONE, SPERANZA, UNIONE

Torna in alto
Torna su